giovedì 11 aprile 2013

Piccola recensione marca di ukulele Ohana

Voglio parlarvi di alcune marche di ukulele, visto che spesso chi si avvicina a questo strumento per la prima volta non sa cosa scegliere perché non conosce le varie caratteristiche delle varie marche. Inizio oggi con la marca Ohana, di cui io personalmente ho due modelli, un soprano SK-20S e un concert all solid cutaway con intarsi in madreperla. Ma, prima di tutto, voglio riportarvi qui di seguito come si presentano nel sito ufficiale Ohana, che è www.ohana-music.com

"Benvenuti all'Ohana, dove potete trovare molti modelli artigianali di ukulele, dal soprano al baritono, in mogano koa  scelto alle isole Hawaii, che è il legno classico per i modelli d'epoca, oltre a quelli unici per coloro che sono alla ricerca di qualcosa di diverso. Il nostro obiettivo è quello di fornire un prodotto di ottima qualità ad un prezzo ragionevole. Ogni ukulele che lascia il nostro magazzino è attentamente controllato e impostato per la massima suonabilità, ogni ukulele indipendentemente dal modello e dal prezzo. Deve essere, per noi, di ottima qualità anche un entry-level (un ukulele per chi inizia e non vuole spendere molto). Crediamo nei concetti base di qualità, suonabilità e valore. Come qualsiasi musicista, ti meriti queste qualità nello strumento musicale che acquisti. Ohana commercializza i propri prodotti principalmente attraverso una rete di venditori in tutto il mondo. Tuttavia, noi siamo qui per rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere".

Già con questo si intuisce la serietà e la qualità di questa marca di ukulele, ma ora vi scrivo le caratteristiche e le qualità comuni in ogni strumento di questa casa produttrice di ukulele. Le caratteristiche fisiche e di suono comuni a tutti gli Ohana di cui ho esperienza diretta e di quelli di cui ho sentito parlare sono: il fatto che montano corde Aquila e come legno usano il mogano Solid nella tavola, fondo e fasce. Usano il legno di palissandro per le altre parti in legno dello strumento, come per esempio la tastiera, il ponte, ed in alcuni anche nella paletta e nel contorno cassa. Poi dal punto di vista "tecnico" generale gli Ohana hanno tutti un aspetto e finiture bellissime, suono brillante, potente, definito, armonioso. C'è chi lo suona non amplificato per accompagnare altri strumenti come la chitarra acustica o la tastiera e il suono dell'ukulele si sente bene anche vicino a strumenti con un suono più potente del suo. Hanno tutti una buona intonazione e sono molto precisi nell'accordatura. In definitiva una marca di ukulele, l'Ohana, che mi sento di poter consigliare sia a chi comincia a suonare, sia a chi invece già suona e vuole iniziare a farlo professionalmente.

Nessun commento:

Posta un commento

classifiche