mercoledì 4 aprile 2012

Biografia di Tiny Tim

Tiny Tim, al secolo Herbert Buckingham Khaury (New York, 12 aprile 1932 – Cranston, 30 novembre 1996), è stato un musicista e cantante statunitense di genere folk. Nato da padre libanese e madre ebrea assume il nome d'arte "Tiny Tim" da un personaggio di Canto di Natale di Charles Dickens, questo già poteva far presagire la stravaganza del personaggio che poi avrebbe "interpretato" sul palco. Il suo primo album risale al 1968, God Bless Tiny Tim, nel quale è contenuto anche il suo brano più famoso, Tiptoe Through the Tulips. Il suo stile si distingue per due motivi: un particolare uso molto acuto del falsetto e l'accompagnamento con l'Ukulele. Muore purtroppo troppo presto, a 64 anni, il 30 novembre 1996 a causa di un attacco cardiaco durante un'esibizione all'Ukulele Hall of Fame di Cranston, a Rhode Island.


Aggiungo solo che, per me, era un tipo molto simpatico nelle sue performance e per poter giudicare voi stessi... Vi basta andare su youtube e cercarlo associando al suo nome la parola ukulele. Vedrete con i vostri occhi!

3 commenti:

  1. Il suo primo disco è allo stesso tempo melodicissimo e sperimentale, con delle trovate comiche strepitose. Brani scritti con maestria ed entusiasmo, sia di ukulele solo che con accompagnamento orchestrale, sempre intelligenti, sempre divertenti, a volte commoventi (con Daddy Daddy piango sempre!).
    http://www.discogs.com/Tiny-Tim-God-Bless-Tiny-Tim/master/244830

    RispondiElimina
  2. Era un vero ricercatore di canzoni anni '40, la massima autorità in materia all'epoca, e il suo non era solo un personaggio buffo ma un atto d'amore sincero per quel repertorio.
    Qualche mese prima della morte aveva avuto un infarto e i medici gli avevano proibito di salire ancora suo palcoscenico ma lui non ne ha voluto sapere, per lui solo quello era importante, e al primo tentativo e' mosto davvero, cantando tiptoe....

    RispondiElimina
  3. Io ho iniziato da poco a "conoscerlo" e dopo aver visto diversi video delle sue performance, sono riuscita a prendermi il cd del suo primo album. E' veramente il numero uno nel suo genere, penso sia praticamente impossibile non amarlo dopo averlo ascoltato. Il suo primo album sarà quello di cui parlerò più approfonditamente venerdì.

    RispondiElimina

classifiche