martedì 3 aprile 2012

Come ci siamo avvicinati al mondo dell'ukulele? Le nostre esperienze!

Da oggi il martedì lo dedico a parlare di vari argomenti riguardanti l'ukulele, ma proprio a 360 gradi. Il mio intento sarebbe quello di coinvolgere anche voi lettori, se ne avete voglia, raccontando la vostra esperienza riguardo a quello di cui parlo di volta in volta.
Per cominciare inizio con un argomento che può coinvolgere anche i neofiti, quelli che si sono avvicinati da poco all'ukulele o che lo conoscono e stanno pensando di acquistarne uno. Mi piacerebbe sentire da voi come avete scoperto l'ukulele e come vi è venuta voglia o l'idea di acquistarlo. Intanto vi racconto come è successo a me.

Io, in un certo senso, sono una chitarrista mancata... a pensarci ora mi fa anche sorridere la cosa. Tutto è inziato con mio cugino, che si è preso diversi anni fa una chitarra ma che dopo poco ha abbandonato lasciandola a me (ora non ricordo neanche dove è finita quella chitarra, forse l'ha ripresa anche se non ha mai ricominciato a suonarla). Lasciandola qua mi ha fatto venir voglia di provare a suonarla. Ma essendo io sempre seduta ed essendo lei molto grande, ho capito presto che non sarei riuscita a suonarla in modo comodo e con le giuste posizioni (anche per le mie braccia corte e mani con dita corte). A quel punto però mi è entrato il "tarlo" di voler provare a suonare uno strumento a corde e ho fatto un giro su internet per vedere cosa mi ispirava. Quando ho visto l'ukulele è stato un colpo di fulmine, forse proprio per la sua somiglianza alla chitarra visto che non sapevo neanche che suono avesse, e così ho iniziato ad informarmi un pò. Non sono riuscita subito a trovare un sito in italiano che spiegasse come si suona e quindi ho pensato di rivolgermi ad un negozio a Ferrara, la città vicino a casa mia. Tenete conto che non sapevo assolutamente nulla di questo strumento. Quando ho saputo che ne avevano da 30 euro ho fatto una specie di scommessa con me stessa: una sera sono andata alla tombola, lo so la cosa vi potrà far ridere e in effetti ora fa sorridere anche me, e ho detto che se avessi vinto la somma che mi serviva l'avrei comprato (non avevo voglia di spendere 30 euro per qualcosa che poteva essere una bolla di sapone a meno che non li avessi vinti). E quella sera ho vinto la somma che mi serviva! Così pochi giorni dopo sono andata, con un'amica, al negozio e ho comprato un Mahalo rosso. L'unico modo per sceglierlo che avevo era solo quale esteticamente mi potesse piacere di più, perchè allora non sapevo assolutamente nulla di meccaniche e materiali. Purtroppo si è rivelato un acquisto-fregatura. Infatti ha, questo ukulele ce l'ho ancora, le meccaniche a frizione che non stanno accordate neanche il tempo di una pennata di strumming. Successivamente mi è capitato di andare in un negozio di musica in Toscana e ho scoperto che della stessa marca e prezzo c'era anche un modello con le meccaniche di precisione che non si scordavano tanto facilmente. L'ho scoperto perchè sono voluta andare a far vedere il mio ukulele e chiedere se c'era un modo per farlo stare accordato, loro mi hanno detto di no e mi hanno detto che avevo appunto preso una fregatura. Ma non solo per quello, anche perchè ci sarebbe dovuta essere dentro la confezione anche un libretto e un cd-rom in cui insegnavano le basi per suonarlo e a me hanno venduto lo strumento non nel cartone ma nella custodia e senza nessun libretto o cd-rom. Nonostante ciò non ho preso subito un'altro ukulele di quelli da 30 euro, ho preferito prima informarmi ulteriormente ed aspettare per vedere di decidere se prenderne uno migliore o no. Alla fine hanno deciso gli altri per me, perchè me l'hanno regalato per Natale un paio d'anni fa. Quindi non ho avuto una bella esperienza con quella marca di ukulele e se qualcuno mi dicesse che vuole prendere quella marca, sicuramente gli raccomanderei di stare molto attento che le meccaniche siano buone e non una fregatura come è successo a me. Ecco come mi sono avvicinata io al mondo dell'ukulele. Ora tocca a voi, se vi va, lasciare un commento in cui raccontate la vostra esperienza a riguardo. :-)

Nessun commento:

Posta un commento

classifiche