martedì 17 aprile 2012

Meccaniche che in certi casi non tengono

Oggi parlo di una cosa che mi è capitata a me personalmente. Può succedere che in un ukulele validissimo, se non lo si suona spesso, le meccaniche non tengono l'accordatura e si allentano. Quando dico che si allentano intendo che anche quando si prova ad accordare lo strumento le meccaniche tornano al punto di partenza. In questo caso le possibili cause ritengo possano essere due: o le meccaniche hanno qualcosa che non va e sono difettose, in quel caso l'unico modo per risolvere il problema è cambiarle; oppure le meccaniche non hanno colpe ed è semplicemente che lo strumento è più "sensibile" e dovete cercare di suonarlo più spesso. Come fare per capire qual'è il nostro caso? Semplice: prima di tutto si usa un cacciavite per stringere le meccaniche, attenzione a non stringere troppo che poi si rischia di non riuscire più ad accordarlo perchè non si riesce regolare le meccaniche perchè sono troppo dure, strette e fatto questo dovete iniziare a suonarlo più spesso, se non succede più significa che il problema è solo il fatto di averlo suonato troppo poco nel periodo che ha avuto questo problema; se dopo che lo si suona più spesso si ripresenta questo problema... allora vi consiglio di cambiare le meccaniche perchè probabilmente sono loro ad avere dei problemi. A me è successo, per motivi di salute, questa cosa perchè non ho potuto per diverso tempo suonare il mio strumento. A voi è mai successo qualcosa del genere? Se sì, come avete risolto il problema? Se vi va di commentare raccontando la vostra esperienza a riguardo, mi farebbe molto piacere.

2 commenti:

  1. Io consiglierei innanzi tutto una cosa per capire se il problema sono le corde che devono terminare l'allungamento iniziale da nuove o realmente le meccaniche: tirando le corde per allungarle, come si consiglia appunto di fare con le corde nuove, guardare la meccanica per vedere se si muove la paletta o il perno. Se non si muovono, il "problema" e' dato dalla corda che deve ancora assestarsi. Se invece si muovono, e' la meccanica allentata e bisogna stringerla con un cacciavite.
    Inoltre, vorrei precisare che non sono propriamente le meccaniche che si allentano, ma i legni che si muovono con il passare delle stagioni, il cambio dal caldo al freddo, il riscaldamento, l'aria condizionata, il sole, la pioggia... Questo continuo dilatarsi e riprendersi di un materiale naturale quale e' il legno a lungo andare "allenta" le meccaniche, che vengano utilizzate o meno. E in questo caso basta stringerle col cacciavite, e' perfettamente normale che succeda.
    Le meccaniche vanno cambiate solo quando la vite, quella da stringere col cacciavite, gira a vuoto, perché spanata o perché la lunghezza del perno e' sbagliata (e quindi ha rovinato la vite spanandola). Ma stiamo parlando di una cosa che fin'ora ho visto soltanto in ukulele da trenta euro!!!

    RispondiElimina
  2. Sì, hai ragione, infatti forse io dovevo precisare alcune cose: la mia esperienza si basa sia su un ukulele da 30 euro, che sono andata in un negozio a Ferrara e mi hanno detto che sono proprio le meccaniche fallate, nel senso che le stringevano e dopo un solo strumming già erano lente e non tenevano l'accordatura, e non era un ukulele preso da poco tempo e su uno che non è da 30 euro e che non ho da poco (di conseguenza non si tratta delle corde nuove) ed è chiaramente il perno che si muove. Come soluzione li stringo con un cacciavite e dal primo momento che l'ho fatto poi non ci sono più problemi. Se però per un pò di tempo non lo suono per qualche motivo il problema si ripresenta e devo ristringere con il cacciavite le meccaniche. Io ho pensato siano le meccaniche anche perchè ho un altro ukulele, sempre comunque di un prezzo oltre i 100 euro, che per un certo periodo non ho potuto suonare (lo stesso periodo di tempo in cui non ho suonato quello che mi ha dato quel problema) e quando sono andata a riprenderlo non mi ha dato nessun problema di meccaniche allentate.

    RispondiElimina

classifiche